Browsing Category

Food

Food

LENTICCHIE AL LIMONE E CURCUMA CON SALMONE

18th maggio 2017

Questa ricetta sembra difficile ma non lo è per niente! Le lenticchie al limone e curcuma è uno dei miei piatti che rientra nei 30 minuti di preparazione.In genere mangio solo la zuppa di lenticchie al limone ma questa volta presa dall’ inspirazione ho arricchito la ricetta con curcuma e salmone.

È un piatto salutare, proteico, ricco di OMEGA3 e poi è buono!

Io ho usato le lenticchie rosse, che poi diventano gialle, ma si possono usare anche le lenticchie normali.
Quello che consiglio di fare è metterle a bagno per almeno un’oretta / due in modo da facilitarne la cottura e la digestione. Non so voi ma io quando mangio legumi mi viene una “panza” che sembro al nono mese di gravidanza… con le lenticchie meno e tenendole a bagno non mi danno più fastidio.

Non vi fornisco le dosi precise perchè di solito cucino le lenticchie in abbondanza e le mangio anche un paio di volte a settimana quindi, non sto li a misurare con la bilancia.

Ingredienti:

• Lenticchie rosse / normali
• Filetto di salmone
• Peperone rosso
• Qualche pomodorino
• Due/tre fette di limone
• Prezzemolo
• Mezza cipolla bianca
• Un cucchiaino raso di curcuma
• Olio EVO.  

Procedimento:

In una padella mettere il filetto di salmone con il succo di un limone. Coprire con coperchio e cuocere per circa 10/15 minuti. Dipende dalla grandezza del filetto.

Tritare la cipolla ed il peperone rosso ed in una pentola, unire tutti gli ingredienti; quindi, cipolla, peperone, pomodorini, prezzemolo e le lenticchie precedentemente tenute in ammollo e poi sciacquate.

Aggiungere acqua appena sopra il livello delle lenticchie e cuocere per circa 20 minuti a fuoco medio. A cottura ultimata aggiungere la curcuma ed olio di oliva e mescolare a fuoco spento.

Impiattare le lenticchie ancora calde, con il salmone e le fette di limone che profumeranno il piatto e daranno un gusto fresco.

Lenticchie limone e curcuma

Vi è piaciuta la mia ricetta? Datemi vostre notizie nei commenti e seguitemi sui vari social per tenerci in contatto. Thank you!!

With Love, Ross

Food

TAGLIATELLE AL PESTO DI BARBABIETOLA ROSSA E FORMAGGIO DI CAPRA

8th maggio 2017
pesto di barbabietola

Il pesto di barbabietola rossa ha un gusto cosí raffinato che non si puó non provarlo in questa vita. I ”pesto lovers” ameranno questa ricetta perché é una vera goduria. E’ una ricetta veloce da preparare ed é ricca di proprietá benefiche. Le barbabietole rosse sono ricche di fibre, sali minerali, vitamine e perfette per tutti dai grandi ai bambini.

E’ tempo di primavera, cambia la stagione ed anche il mio menú! Non sono un mangiona di pasta, in realtá vorrei mangiarla tutti i giorni, ma evito perché seguo una dieta a basso contenuto di carboidrati. Una volta a settimana ho il mio ”pasta day”, in questa giornata mangiare un piatto di pasta, al pesto, al sugo, lasagna qualsiasi essa sia é d’obbligo; posso solo mancare a questo appuntamento se mangio una pizza.

Questa volta volevo provare qualcosa di nuovo, una pasta sfiziosa da poter proporre sia sul blog che ai miei ospiti. Ultimamente sono persa nel mondo delle barbabietole rosse. Fino a qualche anno fa non le amavo pazzamene, poi le ho riscoperte cucinandole in vari modi sfiziosi e questa settimana in particolare ho fatto una bella scorta perché ci preparo anche dei succhi homemade, cosi come i miei shake proteici che nelle storie di Instagram suscitano tanto interesse.

Ho anche trovato le tagliatelle senza glutine  da Tesco (supermercato inglese), doppia felicita!!

Ingredienti:

  • 300 gr barbabietole rosse

  • Qualche foglia di basilico

  • 30 gr Parmigiano Reggiano

  • 30 gr Pinoli

  • Formaggio cremoso di Capra o altro.

  • Succo di mezzo limone

  • Sale

  • Pepe

  • Olio di oliva

  • Tagliatelle 

Procedimento:

Prima di tutto cuocere le barbabietole, una volta fatto questo pulitele e fatele raffreddare. Potete anche usare quelle precotte.

Tostare i pinoli in un filo d’olio, devono essere dorati.

In un mixer unite le barbabietole rosse tagliate, il basilico, pinoli, sale, pepe, il succo di limone, olio di oliva. L’olio di oliva, quanto basta per ottenere una crema che abbia la classica consistenza del pesto al basilico. Poi aggiungete il formaggio di capra e riavviare il mixer per amalgamare il formaggio con il pesto.

Cuocete le tagliatelle, scolatele e saltatele con il pesto rosso senza farlo asciugare troppo.

Decorare il piatto con qualche foglia di basilico.

With Love, Ross ♥

pesto di barbabietola

Food

ZUCCHINE E POMODORI AL FORNO | UN CONTORNO SUPERVELOCE E LEGGERO

3rd aprile 2017
zucchiene e pomodori al forno
Vi scrivo una delle mie ricette su come cucinare le verdure al forno. Su facebook mi avete chiesto come cucino le verdure al forno ed qui una delle mie ricette. Questo é un metodo divertente e sfizioso per cucinare delle verdure gustose e presentare un contorno squisito a tavola. In queso post le zucchine ed i pomodori al forno sono i protagonisti in vista della loro stagione che sta per arrivare.
Come avrete notato in foto sia le zucchine che i pomodori sono interi perché credo nella conservazione del loro sapore durante la cottura e poi non dimentichiamo che il food styling é molto importante nei miei piatti. Secondo me questa composizione e molto cool!
Zucchine e pomodori al forno sono super veloci da realizzare, un contorno leggero e vi serviranno pochi ingredienti, tra questi l’olio di cocco che da un sapore speciale. Questo olio resiste alle alte temperature, a differenza dell’olio di oliva che preferisco consumare crudo per non perdere le sue proprietá benefiche.
Prima della ricetta voglio dire AUGURI MAMMA! Oggi é il suo compleanno 😀 Scusate!

INGREDIENTI:

  • zucchine
  • pomodori
  • aglio
  • olio di cocco
  • codimento: sale, pepe, rosmarino, prezzemolo.

PROCEDIMENTO:

Lavare bene bene bene le zucchine ed i pomodori, asciugateli. Spennellare con olio di cocco il fondo ed i bordi di una teglia di ceramica o un’altra antiaderente. Poi adagiateci le zucchine ed i peperoni, spennellare un pó di olio di cocco la loro superficie. Condire con fettine di aglio, rosmarino, sale e pepe. Infornare a forno preriscaldato 180/200 gradi per 20 minuti circa. Prima di servire spolverate con del prezzemolo.
With Love, Ross ♥

FOLLOW ME ON:

Vuoi ricevere le ultime ricette sulla tua mail?

Sign UP!

Food

GELATO ALLA BANANA E CIOCCOLATO / UN DESSERT LEGGERO E NUTRIENTE

29th marzo 2017
Se siete come me che dopo cena non riuscite a rinunciare al dessert davanti alla tv allora questa é la ricetta che fa per voi. Mi ringrazierete per avervi donato il mio segreto su come fare un gelato senza zucchero, senza grassi e che ci fa pure bene.
Prima cosa che serve é l’amore puro o dipendenza dal cioccolato fondente e l’amore per le banane. Si puó anche usare il cioccolato al latte ma non sará piú light come la mia ricetta.
Ingredienti:
  • banane mature ma non troppo
  • cioccolato fondente (preferibilmente 100%)
  • un cucchiaino di olio di cocco / olio di oliva
  • confettini per decorare
  • palette per gelati

 

Procedimento:
Pulire le banane, tagliarle a metá ed infilare una palettina o uno stecchino di legno al centro. Riporle su una teglia o un vassoio ricoperto con carta da forno e metterle in freezer per 15 minuti.
Nel frattempo sciogliere il cioccolato a bagno maria con un cucchiaino di olio di cocco o olio di oliva.
Trascorsi i 15 minuti, tirar fuori le banane dal freezer ed iniziare a ricoprirle con il cioccolato tiepido. Posizionarle su una griglia per far sgocciolare il cioccolato in eccesso e decorarle con i confettini prima che il cioccolato si raffreddi.

Riposizionare le banane ricoperte di cioccolato, sul vassoio con carta da forno e rimetterle in freezer per aleno 30 minuti. Dopo chiuderle in un contenitore di plastica.
Prima di mangiarle, tirare fuori dal freezer una o piú banane ed aspettare 5 o 10 minuti prima di divorarle.
With Love, Ross ♥

FOLLOW ME ON:

Sign up for the newsletter!

Food

LASAGNA DI LENTICCHIE ROSSE | PER UNA DOMENICA HEALTHY

19th febbraio 2017
La lasagna di lenticchie rosse é leggera, ricca di proteine ed ha un gusto molto particolare!  Adatta a vegetariani e per chi non fa un consumo costante di carne. Inoltre, puó essere adatta a celiaci se, come ho fatto io, si sostituisce la sfoglia di pasta normale con quella senza glutine.
Ho appena finito di mangiare questa lasagna speciale che é il risultato di un esperimento ben riuscito e che rifaró per i prossimi dieci anni.É troppo buona!!
Molto facile da realizzare, infatti é adatta a chi la domenica preferisce dormire un’ora in piú, invece di svegliarsi all’alba per preparare il ragú come nonna ci insegna.

Ingredienti:

  • 500 gr Lenticchie rosse

  • 1 kg Sfoglia di pasta normale o senza glutine

  • Mozzarella o altri formaggi alternativi

  • Parmigiano Reggiano

  • 2 Litri Passata di pomodoro

  • 2 peperoni rossi lunghi

  • 1  Scalogno

  • 3 Carote

  • Basilico

Per la besciamella:

  • 1 lt di Latte

  • 70 gr di farina o senza glutine

  • 50 gr di burro

  • 1 pizzico di noce moscata

  • pepe q.b.

Procedimento:

Preparare la besciamella: sciogliere il burro, aggiungere la farina e girare con una frusta per evitare la formazione di grumi. Quando sará dorata aggiungere il latte riscaldato, un pizzico di noce moscata, pepe, sale e mescolare fino a raggiungere la densita desiderata. La consistenza della besciamella é consigliabile lasciarla abbastanza liquida e non troppo densa. Coprire con pellicola e tenere da parte.
Preparare il ragú di lenticchie rosse: preparare un battuto di scalogno, carote e peperoni rossi. Soffriggere con olio in una pentola campiente, antiaderente. Aggiungere prima la passata di pomodoro, poi le lenticchie precedentemente sciacquate sotto l’acqua corrente ed un bicchiere d’acqua. Salare, aggiungere basilico e cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti. Girare spesso e controllare se c’é bisogno di aggiungere altra acqua, le lenticchie aumentando il loro volume, asciugano il sugo.ragú di lenticchie rosse
Assemblare la lasagna: sbollentare le sfoglie di pasta per un paio di minuti. In una teglia con bordi alti, fare una base di burro per evitare che si attacchi tutto. Iniziare con un mestolo di ragú di lenticchie, poi seguire questa scaletta:
  1. sfoglia di pasta
  2. ragú di lenticchie
  3. besciamella
  4. mozzarella o formaggio alternativo
  5. parmigiano reggiano
  6. e poi di nuovo sfoglia…
  7. finire con lo strato di ragú, besciamella mozzarella e parmigiano.
Infornare a 180 gradi per circa 30 minuti.

 

lasagne di lenticchie rosse

Risultato super, sono sicura che anche alle nonne piacerá questa Lasagna! Non vedo l’ora di tornare in Italia e presentarla alle mie nonne.
Ormai é chiaro che io e le lenticchie rosse abbiamo un buon feeling, clicca qui per vedere altre ricette.

With Love, Ross ♥

lasagna di lenticchie rosse

FOLLOW ME ON:

 

Iscriviti alla newsletter e restiamo in contatto!

Food

LA RICETTA PER AMARE SE STESSI E DEI PANCAKES CON FARINA DI FAGIOLI

14th febbraio 2017
FARINA DI FAGIOLI
Rieccoci é di nuovo San Valentino…
Che bello! Che noia! Wow! Finalmemnte! Che Schifo! Odio S.V.! Andiamo a cena! Non usciró! Tristezza! Felicitá! Questi sono solo una parte degli stati d’animo di oggi, per questa festa di cui non conosco l’origine.
Il mio augurio oggi va a chi si sente solo pur non essendolo, a chi é stato deluso dall’amore, a chi ha perso il proprio amore per qualche disgrazia, a chi per qualche cazzata ha distrutto un amore.
La vita va vissuta con amore, prima di tutto bisogna amare se stessi! L’amore non é solo amare il prossimo; e poi c’é l’amore della e per la  famiglia, per i figli, per le passioni, per la propria vita.
Siamo noi il nostro Valentino, che puó essere completato dall’unione  con altre persone senza peró dipendere da questo status.
Se siete delusi dall’amore, non fate in modo che questo sentimento bellissimo si trasformi in un mostruoso sentimento, altrimenti, la persona giusta, l’anima gemella non vedrá oltre quegli occhi pieni di negativitá e non saprá mai che cuore grande c’é dietro.
Qualcuno mi dirá ma tu cosa ne sai? Lo so…lo so… sono stata innamorata, single, delusa e felice come tutti noi in questo mondo. Ma nessuno mai é riuscito a togliermi ció che era mio, il mio Valentino, me stessa!
Cosa fare oggi?
Uscire per una spesa piena di dolci e ringraziare Valentino di esserci. Una scusa in piú per non sentirsi in colpa per tutto il cioccolato che mangeremo!
Ho preparato dei pancakes con farina di fagioli, che avrei preparato a prescindere da questo giorno. Ammetto che V. Mi ha ispirata e li ho fatti a cuore. Sono senza glutine e lattosio!
Questa è una ricetta fatta con amore, amore per il food e per la cucina ♥

Ingredienti:

  • 100 gr di farina di fagioli
  • 50 gr di amido di mais
  • 1 uovo
  • Latte di cocco:  quanto basta per ottenere un composto nè troppo liquido ne troppo denso.
  • Un pizzico di sale
  • Un cucchiaio di proteine 
  • Frutta a piacere
  • Sciroppo d’acero
  • Semi di Chia.

Procedimento

Unite tutti gli ingredienti secchi, aggiungete l’uovo e in infine il latte a piccole dosi fino ad ottenere un composto denso ma non troppo.
In una padella antiaderente preriscaldata versare un mestolo (piccolo) di composto e cuocere. Quando in superficie compariranno le bolle allora girare e cuocere dall’altra parte per pochi minuti.
Condite con banana o altra frutta a piacere, semi di Chia, uvetta e sciroppo d’acero.
Ringrazio la mia cognatuzza Anna che mi ha regalato Mr frusta elettrica. 

With Love, Ross ♥

FOLLOW ME ON:

Sign up for the newsletter!

 

 

Food

ZUPPA DI LENTICCHIE ROSSE E PAPRIKA AFFUMICATA,LA RICETTA CHE SCALDA IL CUORE!

28th gennaio 2017
zuppa di lenticchie
Vi presento la ricetta che ci scalderá il cuore, la mente ed il corpo. Il suo colore porta vivacitá a tavola ed il suo sapore rilassa le menti stanche e stressate, dopo una lunga giornata e gelida.
Ma cos’é? É la zuppa di lenticchie rosse al profumo di rosmarino insaporita dal pimentón. Il pimentón é una spezia di origine spagnola, sarebbe la paprika affumicata; Io la uso in tante ricette, il suo gusto lo associo a quello della pancetta affumicata.
Le lenticchie rosse invece, fanno molto bene e sono ricche di proprietá benefiche ed a differenza delle altre lenticchie, si cucinano velocemente. La zuppa di lenticchie rosse é un piatto altamente proteico, quindi indicato anche per chi segue una dieta sportiva ricca di proteine, per i bambini, e per gli intolleranti al glutine come me.
Questa é l’ultima ricetta prima di partire per il viaggio di nozze, poi ci risentiremo tra un paio di settimane. Non preoccupatevi se non avrete mie notizie… mi sto solo godendo la vita!

Ingredienti:

  • lenticchie rosse
  • cipolla bianca
  • due carote
  • rosmarino
  • paprika affumicata /normale
  • olio extravergine di oliva

Procedimento:

Lavare sotto l’acqua rorrente le lenticchie. In una pentola unire le lenticchie con la cipolla e le carote ben sminuzzate.
Aggiungere del rosmarino, salare e coprire con acqua, superando di poco il livello delle lenticchie. Coprire con il coperchio e cuocere per circa 20 minuti di cui, i primi 5 minuti a fiamma alta, poi a fuoco basso. Leggere comunque i tempi di cottura della confezione. Aggiungere acqua calda se necessario.
A cottura ultimata aggiungere un cucchiaino di paprika affumicata o paprika normale, un filo d’olio e servire il piato caldo.
Secret: potete sostituire la paprika con un pó di piccante se preferite.
Styling: decorare il piatto con un rametto di rosmarino ed una spolverata di paprika prima di servire.
With Love, Ross♥

zuppa di lenticchie rosse

SEGUIMI ANCHE SU:

 

Iscriviti alla newsletter!

Food

LA RICETTA DEL RISOTTO AL CAVOLO ROSSO, IL FAMOSO RISOTTO VIOLA!

23rd gennaio 2017
CAVOLO ROSSO

Bello da vedere e buono da mangiare! Se deciderete di preparare questa ricetta é importante avere la consapevolezza di presentare a tavola un risotto viola. Io me ne sono innamorata, l’ho mangiato in un ristorante qui a Londra ed ho pensato che questa sarebbe diventata una ricetta cool per il mio blog.

L’ingrediente che colora di viola il nostro piatto é il cavolo cappuccio rosso. Voi non avete idea quanto fa bene inserire questo ortaggio nella nostra dieta! Ha un sacco di proprietá benefiche, infatti,  é ricco di sali minerali, vitamine, antiossidanti e fa bene alla pelle. Il suo sapore é dolce ed é buono sia crudo che cotto.

Mi ritorna in mente questa ricetta deliziosa perché avevo già in frigo una metá di cavolo cappuccio rosso; con l’altra metá avevo preparato un’insalata sfiziosa un paio di giorni fa.

In questi giorni di freddo polare, la cosa più bella è tornare a casa da lavoro e restare chiusi al calduccio cucinando ricettine. Le faccio per noi e per voi, già dal primo boccone non vedo l’ora di correre al pc e condividere il piatto che ho realizzato. Ed ecco come preparare il risottino…

Ingredienti

  • Cavolo cappuccio
  • Riso carnaroli
  • 1 scalogno
  • Vino rosso per sfumare
  • Parmigiano Reggiano 
  • Prezzemolo 
  • Per il brodo vegetale: cipolla, carota, sedano, patata

Procedimento

Prima di tutto preparare il brodo vegetale con tutti gli ingredienti ( cipolla, carota, sedano, patata). Questo si può preparare anche il giorno prima.

Soffriggere lo scalogno in olio di oliva. Aggiungere il cavolo cappuccio precedentemente tagliato alla julienne e far cuocere per 15/20 minuti circa fino a quando sarà morbido.

Aggiungere il riso e tostarlo per pochi minuti, poi alzare la fiamma e sfumare con il vino rosso. Iniziare la cottura del riso con il brodo. L’ultimo minuto mantecare con una boce di burro e Parmigiano Reggiano.

Secret: é molto importante che il cavolo si cuocia bene prima di unire il riso.

Styling: non dimenticare una spolverata di prezzemolo sul piatto e pepe.

With Love

Ross♥

RISOTTO CAVOLO ROSSO

Seguimi anche su…

SE VUOI SCRIVERMI: nonnacoolblog@gmail.com

Food

PIZZETTE DI MELANZANE: COME PREPARO QUESTA RICETTA BUONISSIMA!

18th gennaio 2017
PIZZETTE DI MELANZANE

E niente la situazione è questa: voglio provare a trasformare qualsiasi cibo in pizza! Fino ad oggi è stato possibile ed i risultati sono stati molto soddisfacenti. Ho anche superato le aspettative che si possono avere da una pizza che non pizza, cioè da una pizza che non è una vera pizza ma somiglia ad essa. Mi sono spiegata vero? Mi riferisco al top of the list, la pizza di cavolfiore che mi è piaciuta un sacco! Ed alle pizzette di pasta sfoglia non ho mica finito eh! La ricetta in questione riguarda le pizzette di melanzane. Voi solo sapete quanto amo o come vedo scritto in giro, quanto “lovvo” le melanzane. Per me sono quell’ingrediente da inserire nella lista “alla come le fai fai sono buone” noi ci siamo capiti. Non c’è bisogno di prendere nota perchè si tratta una ricetta veloce; una ricetta leggera che ci capisce quando diciamo di essere a dieta ma non riusciamo a rinunciare alla bontà.

Ingredienti

  • Melanzane
  • Pomodoro polpa o passata
  • Olive
  • Capperi
  • Parmigiano grattugiato
  • Sale, olio di oliva, origano o basilico

Procedimento

Lavare bene le melanzane e tagliarle a fette lunghe o dischi, se avete quelle rotonde. Posizionarle su una teglia rivestita con carta da forno. Bucare la superficie delle melanzane con una forchetta e distribuite un filo d’olio d’oliva su tutte le fette. Infornarle a 180/200 gradi per 20 minuti o piú, se richiesto, fino a quando risulteranno cotte.

Tirare fuori dal forno e condirle come una pizza; prima il pomodoro, poi i capperi e le olive o altro ingrediente a piacere, una foglia di basilico oppure origano ed infine il parmigiano o mozzarella.

Infornarle di nuovo per qualche minuto, fino a quando il formaggio si sarà sciolto e il pomodoro sará un pó cotto.

Secret: si possono fare in tantissimi gusti diversi.

Styling: servire come antipasto, aperitivo o come cena light!

With Love
Ross ♥

PIZZETTE DI MELANZANE

SEGUIMI ANCHE SU…

INSTAGRAM

FACEBOOK

YOUTUBE

 

Food

TRE CONTORNI DI VERDURE FACILI PER IL PRANZO DI NATALE

13th dicembre 2016

In questo post vi svelo tre ricette facili e veloci per realizzare dei contorni di verdure che accompagneranno il pranzo o la cena di Natale e che faranno parte della vostra alimentazione perchè non riuscirete a rinunciarci.

Christmas time! 

Oltre ai regali ed allo shopping natalizio focalizziamoci anche sul pranzo di Natale e della Vigilia. Io passeró il Natale in famiglia, come ogni anno e non vedo l’ora di mangiare tutte quelle pietanze buonissime che ritornano a ricordarci la tradizione. I primi non hanno bisogno di accompagnamento, ma i secondi hanno invece bisogno del contorno che spesso è di patate o insalata. Ecco invece tre ricette sfiziose per cambiare un pó i soliti contorni, vi assicuro che  faranno parte del vostro ricettario e le cucinerete anche quando non é festa!


AFFETTATO DI VERDURE AL FORNO

Ingredienti:

Patate

Zucchine

Cipolle Rosse

Peperoni

Origano, Sale, Pepe, Olio EVO.

Procedimento

Tagliare a fettine tutte le verdure né troppo sottili né troppo spesse, circa mezzo centimetro. Spennellate la base una teglia con l’olio di Oliva e disponete le verdure alternandole e creando delle file ben strette tra loro. Come si vede in figura. In fine spennellate la superficie delle verdure con Olio, salate, pepate e cospargete del rosmarino. Infornate a 180/200 gradi per circa mezz’ora.

 


CAROTE ROSOLATE

Ingredienti 

Carote

Olio di cocco / Olio di Oliva

Prezzemolo

Sale e pepe.

Procedimento:

Questa ricetta si puó preparare in due modi.

Il primo: tagliate le carote e cuocetele a vapore. Una volta cotte rosolatele in padella con pó di olio di cocco o olio di oliva, prezzemolo, sale e pepe.

Il secondo: tagliate le carote, disponetele in una teglia e conditele con olio di cocco o oliva, prezzemolo, sale e pepe ed Infornate a 200 gradi fino a quando risulteranno rosolate.


CAVOLFIORE AL FORNO CON OLIVE NERE

Ingredienti 

Cavolfiore

Olive nere

Aglio

Burro/olio Evo

Sale e pepe.

Procedimento

Tagliate e disponete il cavolfiore e le olive nere in una teglia. Condite con aglio, sale, pepe e burro. Infornate a 180/200 gradi fino a quando il cavolfiore risulterà morbido e rosolato.


Secrets: spennellate l’olio invece di usarne una grande quantità per non appesantire le verdure. OK! Per il pranzo di Natale possiamo osare ma per gli altri giorni seguite il mio consiglio.

Styling: vassoi colorati di verdure, daranno un tocco delizioso ai secondi. Ideali anche come antipasti.

With love ♥

Ross

SEGUIMI ANCHE SU…

INSTAGRAM: NONNACOOL

FACEBOOK PAGE: NONNACOOLBLOG

YOUTUBE: NONNACOOL

#NONNACOOLBLOG

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Close

Fatal error: Call to undefined function is_product_category() in /home/blastiko/public_html/wp-content/plugins/woocommerce-google-dynamic-retargeting-tag/wgdr.php on line 452