Browsing Tag

food blogger

Food

OVERNIGHT PORRIDGE – COME PREPARARLO PER UNA COLAZIONE SANA

6th Giugno 2017
overnight porridge - fiocchi d'avena

Dunque…vorrei una colazione che:

  1. sia giá pronta al mio risveglio, come in albergo.

  2. rispetti la mia alimentazione povera di grassi e riccha di nutrienti.

  3. sia perfetta per il lavoro ed il pre workout.

  4. sia gustosa e non triste.

  5. facile e veloce da preparare.

  6. che possa farmi dormire fino all’ultimo minuto e trasportarla in borsa. 

Forse non tutti gli essere umani desiderano queste tre cose ma sono sicura che il 70% lo pretende. Se state pensando che venga qualcuno a prepararvela, vi sbagliate. Lol!

Basterá impiegare cinque minuti del vostro tempo la sera, prima di andare a letto.

Fino ad ora vi ho ossessionato le mattine con i porridge in versione classica. Da oggi vi perseguiteró con questa versione da frigo che vi attende dopo una lunga notte di riposo.

Sono un irrefrenabile ”porridgista”! Quando ero in Italia giá mangiavo l’avena a colazione, non sempre, ma era presente nel reparto cereali e cose per la colazione, della mia cucina. In Inghilterra sono proprio passata al partito dei ”porridgisti”.

Per me compro il porridge senza glutine e come avrete visto nei post precedenti, oltre alla colazione, ci faccio anche delle torte light, perfette per la mia dieta fit infrasettimanale.

Ma oggi signore e signori vi mostreró questa nuova tentenza in casa nonnaCool: l’overnigt otmeal, che detto tra noi, é il porridge (avena) preparato la sera prima giá con tutti gli ingredienti e lasciato in frigo a riposo tutta la notte.

In questo modo l’avena assorbirá tutti i liquidi e prenderá il sapore della frutta. La mattina sará un vero piacere gustarvi questa colazione sana!

INGREDIENTI:

  • 4 cucchiai di fiocchi d’avena (a persona)

  • Latte vegetale quanto basta (alternativa anche latte vaccino)

  • 2 cucchiai di Yogurt 

  • 1 cucchiaino di semi di chia

  • 1 cucchiaino misto di semi di : girasole – lino – zucca

  • Una manciata di bacche di Goji

  • Miele

  • Frutta a piacere.

PROCEDIMENTO:

In un vasetto capiente o una tazza alta, aggiungere i quattro cucchiai di avena, i semi di chia, la frutta a scelta tagliata a pezzetti e lo yogurt.

Mescolare il tutto con il latte, assicurandosi che il latte penetri fino in fondo e venga assorbito da tutti i fiocchi d’avena, soprattutto quelli sul fondo.

Il porridge non deve essere secco, perché durante la notte assorbirá tutto il latte, quindi abbondare con il liquido senza problemi. Chiudere con coperchio o pellicola e riporre in frigo per tutta la notte.

La mattina guarnire con i semi di girasole, lino e zucca; aggiungere qualche manciata di bacche di Goji ed un pó di miele. 

Per i dormiglioni si consiglia di dormire fino all’ultimo minuto e portare a lavoro il porridge.

Ecco come li ho preparati io:

overnight porridge - fiocchi d'avena

Con banana e kiwi

overnight porridge ricetta

Fragole e banana

 

With Love, Ross




Food

ZUPPA DI LENTICCHIE ROSSE E PAPRIKA AFFUMICATA,LA RICETTA CHE SCALDA IL CUORE!

28th Gennaio 2017
zuppa di lenticchie
Vi presento la ricetta che ci scalderá il cuore, la mente ed il corpo. Il suo colore porta vivacitá a tavola ed il suo sapore rilassa le menti stanche e stressate, dopo una lunga giornata e gelida.
Ma cos’é? É la zuppa di lenticchie rosse al profumo di rosmarino insaporita dal pimentón. Il pimentón é una spezia di origine spagnola, sarebbe la paprika affumicata; Io la uso in tante ricette, il suo gusto lo associo a quello della pancetta affumicata.
Le lenticchie rosse invece, fanno molto bene e sono ricche di proprietá benefiche ed a differenza delle altre lenticchie, si cucinano velocemente. La zuppa di lenticchie rosse é un piatto altamente proteico, quindi indicato anche per chi segue una dieta sportiva ricca di proteine, per i bambini, e per gli intolleranti al glutine come me.
Questa é l’ultima ricetta prima di partire per il viaggio di nozze, poi ci risentiremo tra un paio di settimane. Non preoccupatevi se non avrete mie notizie… mi sto solo godendo la vita!

Ingredienti:

  • lenticchie rosse
  • cipolla bianca
  • due carote
  • rosmarino
  • paprika affumicata /normale
  • olio extravergine di oliva

Procedimento:

Lavare sotto l’acqua rorrente le lenticchie. In una pentola unire le lenticchie con la cipolla e le carote ben sminuzzate.
Aggiungere del rosmarino, salare e coprire con acqua, superando di poco il livello delle lenticchie. Coprire con il coperchio e cuocere per circa 20 minuti di cui, i primi 5 minuti a fiamma alta, poi a fuoco basso. Leggere comunque i tempi di cottura della confezione. Aggiungere acqua calda se necessario.
A cottura ultimata aggiungere un cucchiaino di paprika affumicata o paprika normale, un filo d’olio e servire il piato caldo.
Secret: potete sostituire la paprika con un pó di piccante se preferite.
Styling: decorare il piatto con un rametto di rosmarino ed una spolverata di paprika prima di servire.
With Love, Ross♥

zuppa di lenticchie rosse

SEGUIMI ANCHE SU:

 

Iscriviti alla newsletter!

Food

MELA CHIPS – SGRANOCCHIANDO IN LEGGEREZZA

22nd Ottobre 2016

HEY!

Sono felice di essere seduta al tavolo della mia cucina/ufficio per scrivere il post su questa ricetta divertente da preparare, é troppo buona!! Crunch! Crunch! Vi dice qualcosa  questo suono…? Si, qualcosa di croccante bolle in pentola… Ma noo! Che dico non bolle in pentola altrimenti é moscio! Volevo dire che qualcosa di croccante si sta cuocendo in forno…mmm siete curiosi? Lo siete? Non ho sentito… eh? Stop, basta suspance 😀

Oggi il mio mood é giocherello e pazzerello e sul mio blog sono me stessa senza filtri ne apparenze.

Bene Bene, la ricetta di oggi riguarda uno snack, ovviamente buono, facile da preparare, salutare, fatto con un ingrediente che é impossibile non avere in casa… Si tratta delle chips alla mela e cannella. Si! ho detto chips, so che state pensando alle patatine in busta, che io, per quanto voglia essere healthy, adoro senza misure. In realtá adoro tutto ció che e sgranocchiabile ma sappiamo che quando si sgranocchiano snacks oltre alla goduria del “crunch crunch” dopo c’é il senso di colpa dei grassi e calorie che solo guardando le mani unte si puo capire.

Con questa breve parentesi , signore e signori vi annuncio che questo snack favoloso fa crunch, non contiene grassi e fa anche bene!

Si si, dico la verita e non esitate a prepararlo ai vostri bambini.

Bene inizio la ricetta raccomandandovi di accendere il forno a 100 gradi massimo, se avete un forno potente forse anche meno, magari 70 gradi. Io ho usato un forno statico, non saprei consigliarvi un forno ventilato… quando ritorneró a casa dalla mammina che ha il forno ventilato proveró.

Non usate il forno alto, io ci provato e vi mostro il primo tentativo andato in fumo.

Ingredienti:

Mele Rosse

Cannella

Procedimento:

Prima di tutto lavare bene le mele perché non si dovranno sbucciare. Asciugatele ed affettatele creando fette sottili, partendo dalla parte superiore dov’é il picciolo per intenderci; affettate creando dei dischi e non togliete i noccioli perché verranno via man mano che la taglierete. Io ho usato un affettatutto che si regola a seconda dello spessore scelto. Penso che con un pelapatate o con un coltello, se non siete imbranati come me, otterete delle fette uguali.

Disponete i dischi di mela sulla teglia rettangolare del forno, ricoperta con carta forno o su una teglia antiaderente e spolverate la superfice delle mele con cannella.

Infornate ed aspettate che le fette diventino croccanti.

Mangiatele o conservatele in una busta di plastica per alimenti ben chiusa altrimenti si ammorbidiranno di nuovo.

Ricordandovi che Apple non significa solo Iphone ed Ipad… vi auguro

Happy Apple Snack a tutti!!!

lol!

Secret: se non amate la cannella provate a metterci un pó di miele.

Styling: servite come aperitivo insieme a vino rosso e formaggi.

 

With love

Ros

Seguimi anche su:

Instagram: nonnacool

Fb Page: nonnacoolblog

Youtube: nonnacool

 

Food

PANE SENZA GLUTINE CON FARINA DI MIGLIO

25th Settembre 2016

Come ogni fine settimana  il pane é finito, anzi quel poco che c’era é duro come una pietra filosofale di Harry Potter! Un paio di giorni fa, ho comprato la farina di miglio in aggiunta allo scaffale pieno di farine che ho in cucina e che ogni volta che lo guardo mi sento confortata dal fatto che avró pane per un anno, peró lo devo fare eh eh eh eh!

Oggi é una giornata cosí grigia, infatti ho registrato la video ricetta di questo pane per you tube ed ho fatto le corse per sfruttare quel poco di luce che c’era.

Allora prima di iniziare vi rendo facile la vita anticipandovi che per questa ricetta, tolti i tempi di lievitazione e cottura, vi ci vorranno dieci minuti del vostro prezioso tempo per impastare! Wow, le mie ricette antipigrizia mi mettono nel mood ON e spero facciano lo stesso anche con voi!

Cool! Andiamo in cucina e preparate questi ingredienti nelle dosi che vi scrivo.

Ingredienti

250 gr di farina senza glutine per pane

250 gr di farina di miglio

500 ml di acqua ( tiepida)

10 gr di lievito secco

2 cucchiaini di sale

2 cucchiai di olio di oliva

Teglia da plum-cake

Procedimento

In una terrina capiente, mescolare il lievito ed un pó di acqua, aggiungete entrambe le farine, mescolate un pó ed aggiungete il sale, tutta l’acqua restante e continuate a mescolare; infine aggiungete i due cucchiai di olio, io ne ho usato solo uno per fare una ricetta piú dietetica.

Mescolate bene l’impasto con una palettina di legno, dentro la terrina, fino ad ottenere una specie di crema. Vi ricordo che con queste farine non otterrete un panetto solido che si impasta a mano, o meglio su questo ho da studiarci su, forse una possibilitá c’é… vedremo.

Ponete l’impasto nella teglia precedente mente oleata o foderata con carta da forno, livellate l’impasto con una spatola bagnata e coprite con la pellicola. Fate lievitare per un’ora e nel frattempo accendete il forno a 200′, se il forno é molto forte va bene anche 180′.

Dopo la lievitazione, spennellate, delicatamente la parte superiore del pane con un pó di olio di oliva ed cuocete per 45 minuti / 1 ora .

Dalla prova dello stecchino capirete se sará pronto!

Secret: se non consumerete il pane in un paio di giorni, vi consiglio di affettarlo e congelarlo. Per capire la giusta consistenza dell’impasto guardate la video ricetta su you tube, apri video.

With Love, Ross 

PANE SENZA GLUTINE

 

 

 

 

 

Seguimi!

Instagram: nonnacool

Facebook page: nonnacoolblog

You tube: nonnacool

Close

Enjoy this blog? Please spread the word :)


Fatal error: Call to undefined function is_product_category() in /home/blastiko/public_html/wp-content/plugins/woocommerce-google-dynamic-retargeting-tag/wgdr.php on line 526