Browsing Tag

italian food

Food

OVERNIGHT PORRIDGE – COME PREPARARLO PER UNA COLAZIONE SANA

6th Giugno 2017
overnight porridge - fiocchi d'avena

Dunque…vorrei una colazione che:

  1. sia giá pronta al mio risveglio, come in albergo.

  2. rispetti la mia alimentazione povera di grassi e riccha di nutrienti.

  3. sia perfetta per il lavoro ed il pre workout.

  4. sia gustosa e non triste.

  5. facile e veloce da preparare.

  6. che possa farmi dormire fino all’ultimo minuto e trasportarla in borsa. 

Forse non tutti gli essere umani desiderano queste tre cose ma sono sicura che il 70% lo pretende. Se state pensando che venga qualcuno a prepararvela, vi sbagliate. Lol!

Basterá impiegare cinque minuti del vostro tempo la sera, prima di andare a letto.

Fino ad ora vi ho ossessionato le mattine con i porridge in versione classica. Da oggi vi perseguiteró con questa versione da frigo che vi attende dopo una lunga notte di riposo.

Sono un irrefrenabile ”porridgista”! Quando ero in Italia giá mangiavo l’avena a colazione, non sempre, ma era presente nel reparto cereali e cose per la colazione, della mia cucina. In Inghilterra sono proprio passata al partito dei ”porridgisti”.

Per me compro il porridge senza glutine e come avrete visto nei post precedenti, oltre alla colazione, ci faccio anche delle torte light, perfette per la mia dieta fit infrasettimanale.

Ma oggi signore e signori vi mostreró questa nuova tentenza in casa nonnaCool: l’overnigt otmeal, che detto tra noi, é il porridge (avena) preparato la sera prima giá con tutti gli ingredienti e lasciato in frigo a riposo tutta la notte.

In questo modo l’avena assorbirá tutti i liquidi e prenderá il sapore della frutta. La mattina sará un vero piacere gustarvi questa colazione sana!

INGREDIENTI:

  • 4 cucchiai di fiocchi d’avena (a persona)

  • Latte vegetale quanto basta (alternativa anche latte vaccino)

  • 2 cucchiai di Yogurt 

  • 1 cucchiaino di semi di chia

  • 1 cucchiaino misto di semi di : girasole – lino – zucca

  • Una manciata di bacche di Goji

  • Miele

  • Frutta a piacere.

PROCEDIMENTO:

In un vasetto capiente o una tazza alta, aggiungere i quattro cucchiai di avena, i semi di chia, la frutta a scelta tagliata a pezzetti e lo yogurt.

Mescolare il tutto con il latte, assicurandosi che il latte penetri fino in fondo e venga assorbito da tutti i fiocchi d’avena, soprattutto quelli sul fondo.

Il porridge non deve essere secco, perché durante la notte assorbirá tutto il latte, quindi abbondare con il liquido senza problemi. Chiudere con coperchio o pellicola e riporre in frigo per tutta la notte.

La mattina guarnire con i semi di girasole, lino e zucca; aggiungere qualche manciata di bacche di Goji ed un pó di miele. 

Per i dormiglioni si consiglia di dormire fino all’ultimo minuto e portare a lavoro il porridge.

Ecco come li ho preparati io:

overnight porridge - fiocchi d'avena

Con banana e kiwi

overnight porridge ricetta

Fragole e banana

 

With Love, Ross




Food

CARBONARA DI PESCE SPADA

26th Novembre 2016
Cioè vorresti dirmi che non hai mai mangiato la carbonara di pesce spada? Roba da non crederci!

In realtà nenche io prima che il mio maritino mi proponesse questa trasgressione!

Ebbene confermo che dobbiamo dare piú fiducia a questi uomini !! Quando si ci mettono hanno le idee chiare e poi passiamola sta palla ogni tanto. Ma cucinate pure e lavateli sti piatti!!

Noi siamo fortunate perchè ai tempi delle nostre nonne, bis e tris nonne col cavolo che un uomo si facesse venire la fantasia di cucinare per la sua donna, erano davvero pochi i nonni ai fornelli.

Oggi invece sui social vedo molti video e foto di maritini e partners ai fornelli e poi ulteriore conferma l’ho avuta con il blog perchè è seguito da tanti uomini che hanno la passione per la cucina o oppure se la fanno venire quando mammina non c’è e mogliettina nemmeno; due risvolti alle maniche delle camicie e fornelli operativi.

Cos’ ho provato mangiando questa carbonara? Mi é piaciuta tanto ed é una bella rivisitazione. Sono quei piatti che almeno una volta bisognerebbe provare. Senza nulla togliere alla pancetta, il pesce spada ti da tanto, ti fa riflettere sulla bontá di questa ricetta.

Allora dopo il mio lungo monologo, la vogliamo provare sta carbonara… vi fidate?

Ingredienti

Pasta

Uova

Pesce spada

Vino bianco

Cipolla 

Pecorino o Parmiggiano

Prezzemolo

Procedimento

Tritate una cipolla bianca e far appassite in un po di olio di oliva. Aggiungere il pesce spada precedentemente tagliato finemente a pezzetti piccoli piccoli, quasi come se fosse un trito. Far cuocere insieme alla cipolla e quando sarà pronto sfumarlo con mezzo bicchiere di vino bianco. 

Cuocere la pasta, quando sará cotta aggiungere il pesce spada ed amalgamare. Infine aggiungete le uova sbattute con il pecorino grattuggiato e mantecare. Spolverata di prezzemolo e ciao.

Pronto da divorare.

Spero la ricetta ti sia piaciuta.

With Love

Ross.

Seguimi anche su…

Instagram: nonnacool

Pagina Facebook: nonnacoolblog

YouTube: nonnacool

Close

Enjoy this blog? Please spread the word :)


Fatal error: Call to undefined function is_product_category() in /home/blastiko/public_html/wp-content/plugins/woocommerce-google-dynamic-retargeting-tag/wgdr.php on line 526