Browsing Tag

london life

Lifestyle

DOMENICA NON TI RICONOSCO! DAL DIVANO AI CAMERINI DI OXFORD STREET

10th ottobre 2017

Questo è un post adatto solo ad un pubblico femminile sia  adulto che minorenne, allevia lo stress ed alleggerisce i portafogli… ma non troppo!

Well! Le Domeniche noiose sono iniziate, dipende tutto da come le prendi ci sono le Domeniche noiose in cui sei super felice di restare in casa, in pigiama, a fare tutto e non fare niente e crogiolarti nella pigrizia assoluta. Poi ci sono le Domeniche noiose che però hanno un impatto negativo sul tuo essere pigra, ancora in pigiama…!!!

Ecco, in questo caso o cadi nel pessimismo cronico che, dopo il pranzo, diventa ancora più profondo perché si ci mette pure il pensiero del Lunedì o fai il grande passo e vai a farti un giro, un caffè o magari shopping.  Non bisogna avere grandi aspettative dallo shopping potrebbe rivelarsi solo un giro di perlustrazione tra le collezioni dei negozi… tutto ok! Spesso, quando  esco senza la mia wish list, faccio gli shopping migliori.

Tutto è partito da uno spazzolino da denti elettrico che mi ha suggerito mia sorella…pensate che grandi aspettative fashion avevo! Sfortunatamente, proprio di fianco a Boots, le famose farmacie/profumerie inglesi, c’era uno Zara con una bella vetrina autunnale… ed oltre a scattarmi una foto cool

 ho anche acquistato una maglietta estiva lol! No dai la t-shirt ormai è indossabile per quattro stagioni affermato.

Zara £ 15,99 

Perché l’ho presa? Perché mi piacciono un sacco quelle che io chiamo le ”mood t-shirt” che rispecchiano l’umore del momento in cui la si indossa.

 

Ed ho preso anche questa borsa nera molto carina non molto grande che si chiude a sacchetto.

 

Zara 15,99 Sterline – la trovi quí Zara bag 

Vi mostro questo cappellino ed orecchini che mi piacciono tantissimo ma non li ho acquistati perché li ho simili.

Zara cappellino £ 9.99 sterline Buy me . 

Zara Orecchini £12,99 sterline  Buy me

Esco da zara e vado da Marks & Spencer che è una catena di negozi presente nel Regno Unito con annesso shopping online. Quindi care Italian friends se proprio vi piace questo maglioncino con maniche bombate e perle, andate online o cercate qualcosa di simile in giro tanto si trova di sicuro o meglio ancora, armatevi di ago, filo e perle ed attaccatele voi.

Mark and spencer – 35 sterline. Puoi trovarlo qui Buy me

 

Mi sposto verso Oxford Circus e vado da H&M dove ho trovato un’altra delle mie gonne stile nonna ma veramente cool! 

H&M gonna – £ 34,99 buy me

Eccola. È di tulle nero ricamata con questi fiori troppo carini. Secondo voi una gonna di tulle che amo per di più fiorata potevo mai lasciarla?

Sperò ci sarà anche negli store di H&M Italia altrimenti online.

Da H&M ho anche acquistato questo maglioncino grigio che indosso con la gonna, per aggiungerlo alla mia collezione 50 sfumature di grigio del mio guardaroba. Questo però è un grigio chiaro! Umilmente trovato sullo stand dei super saldi delle cose che nessuno ha considerato ( £7). Grazie per averlo lasciato, mi serviva proprio! 

Sempre da Boots oltre al famoso spazzolino ho acquistato questo rossetto. Vi posto la foto della storia di Instagram – seguimi quí

Stay Matte – Rimmel – 200 Pink Blink £ 5,99 Sterline

Lo shopping domenicale è finito, spero che con il mio express shopping vi abbia ispirato abbastanza per il vostro shopping. Fatemi sapere con commenti e sui social.

Continuate a seguirmi sui social e sulle storie che raccontano di me e dalla mia vita a  Londra ogni giorno.

Love…love…love… Ross ♥

Non perderti nulla…!

Ti aspetto su Instagram, Facebook e YouTube dove espongo il mio lifestyle tutti i giorni e consigli interessanti. 

Per entrare nei miei profili clicca sui bottoni social e follow me!

E se vuoi ricevere la mia newsletter, Iscriviti!

 

Food

TORTA DI PANCAKES – UNA TORTA DI COMPLEANNO LIGHT

30th giugno 2017

“Che torta bellissima!”, “Come l’hai fatta?”,”La ricetta?”, “La voglio provare!!!” “Ma che torta è?”.

Queste sono solo alcune delle vostre reazioni sulla mia torta di pancakes, dopo che ho postato la foto  su Instagram, Facebook e WhatsApp.

Così Ieri ho compiuto 34 anni! Un compleanno di Mercoledì, nel mezzo della mia healthy-fit routine (che fortuna!). Come ho detto più volte, solo la Domenica è il mio “foodporn day”, cosí ho pensato di prepararmi una torta leggera leggera e fit… LA TORTA DI PANCAKES!

È senza glutine, senza burro, senza lievito, con solo un cucchiaio di zucchero in totale e senza lattosio. 

Ecco com’è andato il mio B-day:

Martedì sera ho preparato la mia torta di pancakes. E sulle note di Tiziano Ferro, seguito da Beyoncé ed altra musica fricchettona, ho completato il mio capolavoro verso le 22:00, poi subito a letto. 

La mattina del compleanno, la sveglia mi ha buttata giù dal letto alle h. 5.45, mi sono preparata per andare a lavoro ed alle h.6:15 ho svegliato Ale per celebrare il mio Compleanno all’alba! Poverino… 

Ho scelto questo party al sorgere del sole (che non si è visto), primo perchè la Torta pancake è perfetta per la colazione, secondo perchè sapevo già che dopo lavoro saremmo rientrati tardi.

La sera, infatti, siamo andati a teatro a vedere “THE LION KING”; spettacolo favoloso, da aggiungere alla lista delle cose da fare a Londra.

E cosí alle h 6:00  esprimo il mio desiderio and Happy Birthday To me!

TORTA PANCAKE

Adesso tocca a voi! Please, prendere carta e penna o stampare questa pagina!

Di cosa avremo bisogno:

Pancakes

Crema di yogurt

Frutta fresca: fragole – mirtilli – banane o altra frutta a piacere.

Glassa di cioccolato.

Confettini colorati. 

Prima di tutto preparare i pancakes,   Per comodità io li ho preparati il giorno prima (ve lo consiglio) e conservati in frigorifero coperti con pellicola. 

INGREDIENTI PER I PANCAKES:

200 gr di farina di quinoa

200 gr di farina di grano saraceno 

600 ml di latte di mandorle o riso

Un uovo

Un pizzico di sale

Alternativa:

400 gr di farina per dolci normale

Latte vaccino 

PROCEDIMENTO:

Unire le farine ed un pizzico di sale, aggiungere l’uovo sbattuto ed infine il latte. Amalgamare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e denso ma non troppo.

In una padella anti aderente, riscaldata, versare circa un mestolo di composto e diffonderlo per tutto il fondo della padella. Il risultato dev’essere una sorta di crepe. Quando si saranno formate delle bolle in superficie allora girare il pancake e cuocerlo per qualche secondo dall’altro lato. 

Poi preparare la crema di yogurt per la farcitura. Anche questa l’ho preparata il giorno prima (consiglio!) e conservata in frigorifero.

INGREDIENTI PER LA CREMA DI YOGURT:

50 gr di fecola di patate

40 gr di zucchero 

500 ml latte di mandorle (o altro)

300 gr Yogurt Greco o Yogurt di Soya

PROCEDIMENTO:

Riscaldare il latte, quando sarà quasi bollente, aggiungerlo alla fecola di patate e zucchero senza formare grumi. 

Girare fino a quando la crema sarà densa. Coprire con pellicola e lasciarla raffreddare completamente.

Quando sarà fredda aggiungere un vasetto di 350gr di Yogurt greco ed amalgamare il tutto con delicatezza. Riporre in frigo per un’oretta minimo. 

Se dovessero formarsi i grumi (com’è successo a me) frullare il tutto con un mixer.

Adesso ci manca la glassa di cioccolato che consiglio di prepararla poco prima di usarla.

INGREDIENTI PER LA GLASSA DI CIOCCOLATO:

150 gr di cioccolato fondente 

Mezzo cucchiaio di zucchero

75 ml di acqua

PROCEDIMENTO:

In un pentolino, sciogliere tutti gli ingredienti insieme a fiamma bassa, girandoli spesso. 

Quando la glassa si sarà formata, lasciarla intiepidire prima di versarla sulla torta.

ASSEMBLARE LA TORTA:

Iniziare la base con un pancake, spalmarci sopra la crema di yogurt ed aggiungere fragole e banane tagliate a fettine sottili e mirtilli. Non riempire lo strato di frutta, basterà qualche fetta sparsa.

Coprire con un altro pancake e rifare la stessa procedura; quindi spalmare crema di yogurt, poi frutta, di nuovo pancake e così via fino a formare una torre. TORTA DI PANCAKE

Coprire il top con la glassa di cioccolato intiepidita e con l’aiuto di una spatola far si che il cioccolato scenda sui lati in modo casuale ed disordinato.

Decorare con confettini.

Riporre in frigo per almeno un’oretta prima di servire.

 

Ho cercato di essere chiara il più possibile, tutti gli step per la preparazione sono di estrema facilità! Per qualsiasi domanda lasciatemi un commento.

Approfitto del momento per ringraziarvi tutti per gli auguri siete stati tantissimi e molto affettuosi. 

With love, Ross




Healthy

15 IDEE PER PREPARARE L’ACQUA AROMATIZZATA A CASA

19th giugno 2017
acqua aromatizzata

Bere bere bere… ma perché é cosi noioso bere! Mi riferisco all’acqua ovviamente… 😀

Senza acqua non funziona niente. Corpo e mente sono come abbandonati a se stessi, ma sono qui per fare l’elenco dei benefici dell’acqua perchè li conosciamo bene.

Ormai conosciamo tutti la regola degli otto bicchieri di acqua al giorno; ma non è un limite anzi è meglio dire bere ALMENO otto bicchieri di acqua di giorno…

Io bevo regolarmente ma a volte ho dei periodi in cui mi devo ricordare di bere e se non ho l’acqua a portata di mano alzarmi per riempire un bicchiere d’acqua è un’impresa difficile. Poi peró mi riprendo subito perchè avverto subito le conseguenze negative come stanchezza, mal di testa ecc…

Bere acqua dalla bottiglietta aiuta ad affrontare questo grosso sacrificio. Ma da oggi non sará piú noioso assumere la giusta quantitá di acqua se questa ha un gusto.

Ultimamente un’altra delle mie fisse é l’acqua aromatizzata. É un vero piacere per dissetarsi, per rinfrescarsi ed un’idea molto cool da presentare quando si apparecchia la tavola per gli  ospiti.

E fu cosi che l’acqua prese un sapore…

Ecco alcune ricette che di solito preparo. Il procedimento é uguale per tutte: basterá aggiungere i seguenti ingredienti in una bottiglia o caraffa d’acqua e riporla in friglorifero per almeno un’oretta. Piu’ tempo riposa piú intenso sará il sapore, nulla toglie che puó essere consumata sin da subito.

 

CETRIOLO – LIMONE E MENTA

ACQUA AROMATIZZATA - WATER INFUSION

ZENZERO E MELA

ACQUA AROMATIZZATA - WATER INFUSION

ALTRE IDEE:

  1. LIMONE  MENTA E MIRTILLI

  2. MELA E CANNELLA

  3. FRAGOLA E LIME

  4. MANGO E PAPAYA

  5. FRAGOLE E BASILICO

  6. TIMO E LIMONE

  7. ANGURIA E MENTA

  8. ZENZERO 

  9. LAVANDA

  10. LIMONE E BASILICO 

  11. KIWI E LIMONE

  12. CILIEGIE

  13. ROSMARINO E LAVANDA

Poiché io vi voglio tutti ben idratati, ho preparato per voi un PDF da stampare.

Istruzioni per l’uso: tenere sul tavolo, sulla scrivania, a scuola, all’universitá, in borsa… ovunque! In questo modo non avrai piú scuse e controllerai il tuo livello di idratazione giornaliero. Basterá cancellare il bicchiere ogni volta che avrai bevuto; a fine giornata i bicchieri dovranno essere tutti cancellati e continua a bere!!!! Che non fa male!

STAY HYDRATED AND PRINT ME!

D R I N K   M O R E   W A T E R . . .

With Love, Ross.




Food

OVERNIGHT PORRIDGE – COME PREPARARLO PER UNA COLAZIONE SANA

6th giugno 2017
overnight porridge - fiocchi d'avena

Dunque…vorrei una colazione che:

  1. sia giá pronta al mio risveglio, come in albergo.

  2. rispetti la mia alimentazione povera di grassi e riccha di nutrienti.

  3. sia perfetta per il lavoro ed il pre workout.

  4. sia gustosa e non triste.

  5. facile e veloce da preparare.

  6. che possa farmi dormire fino all’ultimo minuto e trasportarla in borsa. 

Forse non tutti gli essere umani desiderano queste tre cose ma sono sicura che il 70% lo pretende. Se state pensando che venga qualcuno a prepararvela, vi sbagliate. Lol!

Basterá impiegare cinque minuti del vostro tempo la sera, prima di andare a letto.

Fino ad ora vi ho ossessionato le mattine con i porridge in versione classica. Da oggi vi perseguiteró con questa versione da frigo che vi attende dopo una lunga notte di riposo.

Sono un irrefrenabile ”porridgista”! Quando ero in Italia giá mangiavo l’avena a colazione, non sempre, ma era presente nel reparto cereali e cose per la colazione, della mia cucina. In Inghilterra sono proprio passata al partito dei ”porridgisti”.

Per me compro il porridge senza glutine e come avrete visto nei post precedenti, oltre alla colazione, ci faccio anche delle torte light, perfette per la mia dieta fit infrasettimanale.

Ma oggi signore e signori vi mostreró questa nuova tentenza in casa nonnaCool: l’overnigt otmeal, che detto tra noi, é il porridge (avena) preparato la sera prima giá con tutti gli ingredienti e lasciato in frigo a riposo tutta la notte.

In questo modo l’avena assorbirá tutti i liquidi e prenderá il sapore della frutta. La mattina sará un vero piacere gustarvi questa colazione sana!

INGREDIENTI:

  • 4 cucchiai di fiocchi d’avena (a persona)

  • Latte vegetale quanto basta (alternativa anche latte vaccino)

  • 2 cucchiai di Yogurt 

  • 1 cucchiaino di semi di chia

  • 1 cucchiaino misto di semi di : girasole – lino – zucca

  • Una manciata di bacche di Goji

  • Miele

  • Frutta a piacere.

PROCEDIMENTO:

In un vasetto capiente o una tazza alta, aggiungere i quattro cucchiai di avena, i semi di chia, la frutta a scelta tagliata a pezzetti e lo yogurt.

Mescolare il tutto con il latte, assicurandosi che il latte penetri fino in fondo e venga assorbito da tutti i fiocchi d’avena, soprattutto quelli sul fondo.

Il porridge non deve essere secco, perché durante la notte assorbirá tutto il latte, quindi abbondare con il liquido senza problemi. Chiudere con coperchio o pellicola e riporre in frigo per tutta la notte.

La mattina guarnire con i semi di girasole, lino e zucca; aggiungere qualche manciata di bacche di Goji ed un pó di miele. 

Per i dormiglioni si consiglia di dormire fino all’ultimo minuto e portare a lavoro il porridge.

Ecco come li ho preparati io:

overnight porridge - fiocchi d'avena

Con banana e kiwi

overnight porridge ricetta

Fragole e banana

 

With Love, Ross




Lifestyle

TORTA UMIDA AL LIMONE ED IL SEGRETO DEL SUO PROFUMO AVVOLGENTE

18th aprile 2017
torta umida al limone

Ok é una torta al limone. Ma non é una torta al limone qualsiasi! Questa é speciale ed ha un segreto che la rende diversa…

É una torta al limone umida che quando la mangi puoi sentire il gusto dei limoni che si scioglie in bocca e ti arriva fino ai sensi. Il suo profume é un deodorante per casa che se arriverá al piano di sopra, qualche vicino vi busserá sicuramente! Consigli su come reagire di fronte a questa bontá: preparare una tazza di tea, mangiare il primo boccone, chiudere gli occhi ed immaginare di essere in un giardino di limoni, in una calda giornata estiva in Sicilia o sulla Costiera Amalfitana. Seguendo questa ricetta vi sveleró il segreto del suo gusto e profumo inteso…

E’ una ricetta che si puó reallizzare con tutti gli agrumi, arance, limoni, mandarini; É senza glutine ma non per scelta, la ricetta nasce cosí perché  non c’é nessun tipo di farina di grano e senza burro!!

Raccomandazione! I limoni devono assolutamente essere biologici o ancora meglio del vostro giardino, perché per questa ricetta non si butta via nulla, si utilizza anche la scorza. Questo é il segreto per avere un gusto ed un profumo intenso. 

Ingredienti:

  • 400 gr limoni biologici

  • 3 uova

  • 120 grammi di yogurt

  • 200 grammi di zucchero

  • 250 grammi farina di mandorle

  • una bustina di lievito per dolci

  • zucchero a velo (opzionale)

  • foglio di alluminio

  • teglia 23cm diametro

Procedimento:

Accendere il forno a 180/190 gradi.

Prima di tutto bollire i limoni, per un’ora, con tutta la scorza, ecco perché devono essere biologici! Una volta raffreddati, fate un pure utilizzando quindi tutti i limoni e solo una piccola parte dell’acqua di cottura, regolatevi voi il pure dev’essere cremoso e non troppo liquido

In una terrina sbattere le uova con lo zucchero, con una frusta elettrica. Poi aggiungere lo yogurt, la farina di mandorle e continuare a mescolare con la frusta.  Aggiungere il puré di limoni e continuare ad amalgamare bene con le fruste.

Infine aggiungere il lievito per dolci e mescolarlo con la palettina di legno, con movimento dal basso verso l’alto.

Versare il composto della torta in una teglia imburrata, di diametro 23 cm. Coprire la Teglia con foglio all’uminio ed infornare.

Cuocere per 30/35 minuti coperta con alluminio. Poi scoprire e continuare la cotttura per i restanti 15 miuti.

Fare la prova dello stecchino, anche se riuslterá un pó umido é normale perché questa é una torta umida.

Sformare la torta al limone solo quando sará fredda.

Spolverare con zucchero a velo, se si preferisce é guardire con qualche fettina di limone crudo.

With Love, Ross♥

torta umida al limone

 

FOLLOW ME ON:

Sign up for the newsletter!

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Close

Fatal error: Call to undefined function is_product_category() in /home/blastiko/public_html/wp-content/plugins/woocommerce-google-dynamic-retargeting-tag/wgdr.php on line 452