Browsing Tag

ricette facili

Food

RITROVARE LA SERENITÀ CON LA COOKING THERAPY E LE RICETTE CON LA ZUCCA

19th ottobre 2018

Cooking therapy cos’è, perchè, per chi?

Credo fortemente nei benefici della cucina come terapia del benessere mentale e portarice di positivita.

Praticare la cooking therapy non è come seguire un corso di cucina, è una pratica personale rivolta a tutti e soprattutto a chi non ha mai tagliato una cipolla e non sa cosa si perde.

Cucinare non vuol dire solo sfamare, cucinare è l’espressione di noi stessi, della nostra personalità; è la scoperta di nuovi sapori che sono associati ad un momento particolare della vita, al nostro mood attuale.

Spesso non ci si rende conto che la cucina ci rispecchia e noi cuciniamo quello che vogliamo a seconda di come siamo.

Cucinare per gli altri, o per noi stessi non ha importanza. La cucina fa da connettore tra le persone, è l’espressione dell’ amore e il voler dire qualcosa, comunicare indirettamente attraverso il piacere; è condivisione, riunione.

Molti sono intimiditi dalla cucina perche viene intesa come il voler dimostrare le abilità culinarie a se stessi ed agli altri, dalla paura di sbagliare, dall’ ansia da prestazione,  dalla mancanza di idee… solo perchè siamo abituati a guardare immagini di piatti ben fotografati, che, non e detto siano di nostro gradimento, o perche associamo la cucina a chi lo fa di mestiere quindi a chi è nella ristorazione. È un’ altra cosa… non è questo il concetto della cooking therapy.

Poi mi rivolgo a chi senza paure e problemi cucina regolarmente i pasti per la famiglia o per se stessi e non ha difficolta a preparare un piatto di pasta, una torta, ecc…

Però in quell caso la cucina potrebbe essere piatta e senza personalità, in poche parole si cucina per dovere. Ma se quel piatto di pasta che si cucina da vent’anni subisse un cambiamento? Se la torta della nonna che si prepara da circa quarant’anni diventasse una torta della nonna personalizzata, rivisitata? Nel peggiore dei casi può non piacere ma è stato divertente.

Intanto con il primo esperimento si aprirà un mondo, la mente, alla scoperta di nuovi gusti, nuovi piaceri.

La noia , I momenti di depressione, la solitudine, l’insicurezza sono situazioni comuni a tutti noi e la soluzione e crearsi degli interessi che ci tengano lontani dal pensarci ed ossessionarci; uno tra questi è la cucina.

Non sono qui per fare opera di convinzione però mi da fastidio quando sento dire non so cucinare, senza averci provato.

Mi chiedo:

“Un panino , un insalata la saprai fare?” 

Ecco questa è cucina!

Da oggi sperimenta nuove insalate, nuovi panini.

Il contest zucca lovers, che ho creato su Instagram e facebook è nato per questo ed è stato molto apprezzato. Ho visto scambio di obinioni, condivisione, ispirazione e divertimento.

Il senso era quello di divertirsi e creare un “cooking movement” positivo usando la zucca come ingrediente di stagione.

Siete state fantasiche e mostro qui e sui social le vostre creazioni in modo da prendere, dare ispirazione.

Grazie!

La mia ricetta a prova di imbranati è:

INSALATA LENTICCHIE E ZUCCA

INGREDIENTI

Lenticchie secche o in scatola

Zucca

Scaglie di parmiggiano

Prezzemolo

Aglio (facoltativo)

Rosmarino

Olio di oliva

Sale e Pepe

PROCEDIMENTO:

Cuocere le lenticchie secche altrimenti si possono usare quelle in scatola per praticità e bastera’ scaldarle e scolarle per bene.

Nel frattempo cuocere la zucca al forno.

Accendere il forno a 200 gradi.

Tagliare la zucca grossolanamente nella stessa grandezza, disporla in una teglia anti aderente e condirla con rosmarino, sale, pepe, aglio (facoltativo) ed un filo di olio di oliva. Cuocere per circa 20 minuti ( dipende sempre dalla Potenza del forno) poi attivate il grill per rosolarla a vostro piacimento.

Una volta cotta, lasciarla intiepidire e poi tagliarla a cubetti non troppo piccoli.

Unire la zucca con le lenticchie, il prezzemolo, le scaglie di parmiggiano ed un filo di olio crudo.

Servire con un’altra spolverata di prezzemolo e scaglie in superficie.

Provala e condivila sui social taggando @nonnacool

LE VOSTRE RICETTE: 

Follow me on Instagram – Facebook and youTube

Love, Ross.

Food

TORTA DI PORRIDGE – RICETTA FIT

26th maggio 2017
TORTA DI PORRIDGE

Da quando ho messo piede in questa nazione, l’Inghilterra,  io ed il Porridge abbiamo stretto amicizia. Chi mi segue su instagram e facebook ormai conosce bene le mie healthy colazioni con porridge preparato in vari modi.

Almeno una volta al giorno mi viene chiesto: “ma cos’é il porridge e perché lo mangi tutti i giorni?”

Sono i fiocchi di avena!

Il porridge fa bene? SI!!! Perché una ciotola di porridge oltre alla bontá ci fornisce una carica di vitamine, fibre, carboidrati, sali minerali e la mattina e un toccasana per tutti!

Esiste anche la versione senza glutine per non tenere in disparte gli amici gluten free.

Dopo una breve lezione sul porridge andiamo a preparare LA TORTA DI PORRIDGE!

É una ricetta FIT, senza glutine, senza lievito, senza lattosio e senza burro; infatti ho sostituito il burro con la banana.

Non é una torta che cresce tanto e la consistenza é compatta e leggermente umida. Perfetta da mangiare con yogurt o da inzuppare nel latte o tea.

 Mangiare una, due, tre fette di torta al porrige la mattina o al pomeriggio senza scrupoli? Con la Ross si puó! 

INGREDIENTI:

  • 100 gr fiocchi di avena

  • 200 gr di farina

  • 350 ml di acqua

  • 120 gr di banana matura

  • 100 gr di zucchero

  • 2 uova

  • 80 gr di uvetta

  • 1 cucchiaino di cannella

  • essenza di vaniglia

  • mezzo chUcchiaino di sale

  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio.

PROCEDIMENTO:

Prima di tutto preparare il porridge quindi  bollire l’acqua e versarla in una ciotola con il porridge. Lasciare in ammollo per venti minuti cosí i fiocchi assorbiranno tutta l’acqua.

In una terrina, schiacciare la banana con una forchetta fino ad ottenere una consistenza cremosa, poi unire lo zucchero ed amalgamare con le fruste elettriche. Poi unire le uova ed in seguito il porridge, la vaniglia e la cannella; mescolare bene.

A parte unire la farina con il sale ed il bicarbonato, aggiungerli al composto di porridge. Infine aggiungere l’uvetta ed amalgamare.

Mettere l’impasto in una teglia da plum cake ed infornare a 180 gradi per 20/25 minuti. 

*se si dispone di una teglia rotonda una con diametro 20cm o 23 cm andrá bene lo stesso.

TORTA DI PORRIDGE

Vi è piaciuta la mia ricetta? Datemi vostre notizie nei commenti e seguitemi sui vari social per tenerci in contatto. Thank you!!

With Love, Ross

Food

LASAGNA DI LENTICCHIE ROSSE | PER UNA DOMENICA HEALTHY

19th febbraio 2017
La lasagna di lenticchie rosse é leggera, ricca di proteine ed ha un gusto molto particolare!  Adatta a vegetariani e per chi non fa un consumo costante di carne. Inoltre, puó essere adatta a celiaci se, come ho fatto io, si sostituisce la sfoglia di pasta normale con quella senza glutine.
Ho appena finito di mangiare questa lasagna speciale che é il risultato di un esperimento ben riuscito e che rifaró per i prossimi dieci anni.É troppo buona!!
Molto facile da realizzare, infatti é adatta a chi la domenica preferisce dormire un’ora in piú, invece di svegliarsi all’alba per preparare il ragú come nonna ci insegna.

Ingredienti:

  • 500 gr Lenticchie rosse

  • 1 kg Sfoglia di pasta normale o senza glutine

  • Mozzarella o altri formaggi alternativi

  • Parmigiano Reggiano

  • 2 Litri Passata di pomodoro

  • 2 peperoni rossi lunghi

  • 1  Scalogno

  • 3 Carote

  • Basilico

Per la besciamella:

  • 1 lt di Latte

  • 70 gr di farina o senza glutine

  • 50 gr di burro

  • 1 pizzico di noce moscata

  • pepe q.b.

Procedimento:

Preparare la besciamella: sciogliere il burro, aggiungere la farina e girare con una frusta per evitare la formazione di grumi. Quando sará dorata aggiungere il latte riscaldato, un pizzico di noce moscata, pepe, sale e mescolare fino a raggiungere la densita desiderata. La consistenza della besciamella é consigliabile lasciarla abbastanza liquida e non troppo densa. Coprire con pellicola e tenere da parte.
Preparare il ragú di lenticchie rosse: preparare un battuto di scalogno, carote e peperoni rossi. Soffriggere con olio in una pentola campiente, antiaderente. Aggiungere prima la passata di pomodoro, poi le lenticchie precedentemente sciacquate sotto l’acqua corrente ed un bicchiere d’acqua. Salare, aggiungere basilico e cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti. Girare spesso e controllare se c’é bisogno di aggiungere altra acqua, le lenticchie aumentando il loro volume, asciugano il sugo.ragú di lenticchie rosse
Assemblare la lasagna: sbollentare le sfoglie di pasta per un paio di minuti. In una teglia con bordi alti, fare una base di burro per evitare che si attacchi tutto. Iniziare con un mestolo di ragú di lenticchie, poi seguire questa scaletta:
  1. sfoglia di pasta
  2. ragú di lenticchie
  3. besciamella
  4. mozzarella o formaggio alternativo
  5. parmigiano reggiano
  6. e poi di nuovo sfoglia…
  7. finire con lo strato di ragú, besciamella mozzarella e parmigiano.
Infornare a 180 gradi per circa 30 minuti.

 

lasagne di lenticchie rosse

Risultato super, sono sicura che anche alle nonne piacerá questa Lasagna! Non vedo l’ora di tornare in Italia e presentarla alle mie nonne.
Ormai é chiaro che io e le lenticchie rosse abbiamo un buon feeling, clicca qui per vedere altre ricette.

With Love, Ross ♥

lasagna di lenticchie rosse

FOLLOW ME ON:

 

Iscriviti alla newsletter e restiamo in contatto!

Food

TRE CONTORNI DI VERDURE FACILI PER IL PRANZO DI NATALE

13th dicembre 2016

In questo post vi svelo tre ricette facili e veloci per realizzare dei contorni di verdure che accompagneranno il pranzo o la cena di Natale e che faranno parte della vostra alimentazione perchè non riuscirete a rinunciarci.

Christmas time! 

Oltre ai regali ed allo shopping natalizio focalizziamoci anche sul pranzo di Natale e della Vigilia. Io passeró il Natale in famiglia, come ogni anno e non vedo l’ora di mangiare tutte quelle pietanze buonissime che ritornano a ricordarci la tradizione. I primi non hanno bisogno di accompagnamento, ma i secondi hanno invece bisogno del contorno che spesso è di patate o insalata. Ecco invece tre ricette sfiziose per cambiare un pó i soliti contorni, vi assicuro che  faranno parte del vostro ricettario e le cucinerete anche quando non é festa!


AFFETTATO DI VERDURE AL FORNO

Ingredienti:

Patate

Zucchine

Cipolle Rosse

Peperoni

Origano, Sale, Pepe, Olio EVO.

Procedimento

Tagliare a fettine tutte le verdure né troppo sottili né troppo spesse, circa mezzo centimetro. Spennellate la base una teglia con l’olio di Oliva e disponete le verdure alternandole e creando delle file ben strette tra loro. Come si vede in figura. In fine spennellate la superficie delle verdure con Olio, salate, pepate e cospargete del rosmarino. Infornate a 180/200 gradi per circa mezz’ora.

 


CAROTE ROSOLATE

Ingredienti 

Carote

Olio di cocco / Olio di Oliva

Prezzemolo

Sale e pepe.

Procedimento:

Questa ricetta si puó preparare in due modi.

Il primo: tagliate le carote e cuocetele a vapore. Una volta cotte rosolatele in padella con pó di olio di cocco o olio di oliva, prezzemolo, sale e pepe.

Il secondo: tagliate le carote, disponetele in una teglia e conditele con olio di cocco o oliva, prezzemolo, sale e pepe ed Infornate a 200 gradi fino a quando risulteranno rosolate.


CAVOLFIORE AL FORNO CON OLIVE NERE

Ingredienti 

Cavolfiore

Olive nere

Aglio

Burro/olio Evo

Sale e pepe.

Procedimento

Tagliate e disponete il cavolfiore e le olive nere in una teglia. Condite con aglio, sale, pepe e burro. Infornate a 180/200 gradi fino a quando il cavolfiore risulterà morbido e rosolato.


Secrets: spennellate l’olio invece di usarne una grande quantità per non appesantire le verdure. OK! Per il pranzo di Natale possiamo osare ma per gli altri giorni seguite il mio consiglio.

Styling: vassoi colorati di verdure, daranno un tocco delizioso ai secondi. Ideali anche come antipasti.

With love ♥

Ross

SEGUIMI ANCHE SU…

INSTAGRAM: NONNACOOL

FACEBOOK PAGE: NONNACOOLBLOG

YOUTUBE: NONNACOOL

#NONNACOOLBLOG

Food

ZUCCA AL FORNO, CUCINALA COME VUOI!

5th novembre 2016

                                                                          Che buona la zucca!!                                                                              

♥♥♥

Per scrivere un post con tutte le cosine buone che si possono fare con la zucca, ci avrei impiegato due giorni minimo e non avrei mai potuto scrivere tutto; in questo posto ho raggruppato alcune ricette della zucca al forno con vari ingredienti. Purtroppo non ci sono tutte le foto perché spesso l’abbiamo divorata senza fare una foto prima.

Le zucche utilizzate sono principalmente due, quella rotonda e quella lunga che io conosco come butternut.

Questo piatto puó essere un antipastto, un contorno per quelli con me me anche uno snack soprattutto se e un avanzo!

Tutto facile, approfittiamo di queste zucche buonissime che ci orbitano intorno e facciamone un buon uso, é proprio il caso di dirlo.

ZUCCA AL FORNO CON PAPRIKA

Ingredienti

  • zucca
  • aglio
  • paprika
  • olio evo
  • sale e prezzemolo

Procedimento

Tagliare la zucca a fette grandi e spesse, non c’é bisogno di togliere la buccia, basterá solo eliminare i semini. Disponete le fette su una teglia larga anti aderente o ricoperta con carta da forno e condite con sale, spicchi d’aglio, prezzemolo ed un filo d’olio su ogni fetta. Infornate e cuocete fino a quando diventerá morbida, lo capirete quando la forchetta si infilerá facilmente. A fine cottura spolverate la paprika in superfice ed in fornate per un minuto, non di piú altrimenti la paprika diventerá nera.

ZUCCA AL FORNO AL PROFUMO DI ROSMARINO

Ingredienti

  • zucca
  • rosmarino
  • aglio
  • olio
  • sale, pepe
  • olio evo

Procedimento

Stesso procedimento della zucca alla paprika, sostituite la parpika con rami di rosmarino fresco da posizionare su tutte le fette prima della cottura.

ZUCCA AL FORNO ALLA CURCUMA

Ingredienti

  • Zucca
  • Curcuma
  • Olio
  • Aglio
  • Sale

Procedimento

Tagliare la zucca come le ricette precedenti e condire con sale, aglio ed infornare. In un bicchiere preparare un composto con uno/due cucchiaini di curcuma, prezzemolo ed olio di oliva, mescolare per bene e spennellare il composto sulla zucca a metá cottura ed infornate di nuovo.

ZUCCA AL FORNO PANCETTA E ROSMARINO

Ingredienti

  • Zucca
  • pancetta a fette sottili
  • rosmarino
  • aglio
  • prezzemolo
  • sale, pepe

Procedimento

Tagliare la zucca, condire con sale, prezzemolo, pepe, aglio ed infornare. Quasi a fine cottura aggiungere fette di pancetta su ogni fetta di zucca ed ultimare la cottura.

ZUCCA AL FORNO MIELE CANNELLA E CHIODI DI GAROFANO

Ingredienti

  • Zucca
  • cannella
  • miele
  • chidi di garofano
  • burro
  • sale

Procedimento

Tagliate la zucca e disponetela su teglia. Preparate un composto con burro, cannella, miele, chiodi di garofalo e sale; sciogliere tutti gli ingredienti nel burro e cospargere il composto sulla zucca. Infornare e cuocere fino a quando la forchetta  si infilerá  facilmente.

Secret: temperatura forno da 180 a 200 gradi, non aspettate che si facciano troppo morbide, é sempre piacevole avere una consistenza un pó piú duretta.

Styling: servire come contorno o come accompagnamento ad un taglliere di formaggi e salumi ed ovviamente vino rosso.

Visto quante ricettine facili facili da gustarvi e perché no da servire ai vostri ospiti!

With Love

Ros

 

Guarda tutte le ricette ed il mio lifestyle su:

INSTAGRAM: nonnacool

YOUTUBE: nonnacool

PAGINA FACEBOOK: nonnacoolblog

Enjoy this blog? Please spread the word :)

Close

Fatal error: Call to undefined function is_product_category() in /home/blastiko/public_html/wp-content/plugins/woocommerce-google-dynamic-retargeting-tag/wgdr.php on line 452