Browsing Tag

yoga

Lifestyle

BACK TO LONDON – LA SETTIMANA POST VACANZE

26th Luglio 2017

La settimana dopo le vacanze che tristezza…era cosí bello passare le giornate in spiaggia sotto il sole pensando solo alle cose belle e spensierate. Mentre scrivo sto ancora immaginando me su quel lettino in spiaggia. Tornando con i piedi per terra, invece della sabbia morbida e calda, tocco il pavimento del mio appartamento inglese ed invece della vista mare ho la vista computer… so che voi non potete capirmi perché ogni giorno su facebook vedo le vostre belle fotine mentre ve la spassate al mare, mentre qui…

london rain

Cosa faccio nella settimana post holidays?

Oltre alle mie dieci mila routine, ho anche una routine post vacanze al mare. 

Perché?

Dopo una setimana di caldo, salsedine e secchezza, la mia pelle e capelli non mi ringraziano ed anche la mia alimentazione é andata a farsi… (bip).

Questa é la settimana del ”back to normal” (ritorno alla normalitá)  e vi mostro in modo generale quello che faccio.

Il frigo piange…

E’ vuoto. L’ho svuotato prima di partire, quindi prima cosa da fare un carico di frutta, ortaggi e verdura. Ovviamente non mancano anche i legumi, pesce, pollo, yogurt, porridge (fiocchi d’avena). Questa é una spesa basic per non soffrire la fame del post vacanza; poi piano piano faccio una lista e riempio la dispensa.

     spesa dieta

Passiamo alla cura personale!

Metto un olio idratante nei capelli e lo faccio agire per svariate ore mentre faccio commissioni, palestra ecc..

olio capelli

 Quale Olio uso?

mashooq oil

in questo periodo sto usando quest’olio MASHOOQ, che mi ha mandato l’azienda tempo fa per farmelo provare, questa é la terza volta che lo applico e sono in grado di fare una considerazione sulla qualitá.

Mi piace tanto, non lo uso spesso perché é molto intenso ed ho paura che usandolo tutte le settimane sia troppo per i miei capelli. Per le situazioni di capelli disastrosi é perfetto.

E’ un concentrato di sei oli 100% naturali: mandorle dolci – cocco – oliva -palma- girasole – germe di grano, preparato con aggiunta di vitamine e sali minerali. 

Bisogna applicarlo prima dello shampoo, sulle radici, lunghezze e punte, Pettinare i capelli per distribuire in modo uniforme il prodotto ed avvolgere la testa con pellicola o un’asciugamano bagnata con dell’acqua calda. Io l’ho tenuto in posa circa tre ore perche sono sempre la solita esagerata.

Questo concentrato di oli penetra a fondo nel capello, nutrendolo ed aiutando a prevenire la rottura. E’ molro utile anche per capelli stressati da  piastre e ferri per capelli, usati con ossessionee capelli colorati.

Insomma una botta di vita e salute per i nostri capelli!

Per l’acquisto basterá andare su www.mashooqhair.com e decidere la quantitá desiderata. 

Passiamo alla mia faccia da…

Domanda: ma la pelle del vostro viso, dopo le vacanze al mare, ha una reazione negativa? Io durante il mare e sole ho una pelle bellissima, poi nei giorni che seguono le vacanze iniziano a comparire brufoletti sottopelle, e diventa  molto piú secca…insomma una strana reazione. Ho letto su qualche blog di altre beauty blogger, che é normale perché la pelle é stata sotto stress ed ora reagisce cosí.

Ho bisogno di idratarla e provo la maschera Hydra Bomb di Garnier che avevo acquistato prima delle vacanze.

garnier

Bisogna tenerla in posa quindici minuti, ma con questa maschera in viso si sta cosí bene che la tengo cinque minuti in piú. Ho pubblicato una foto nelle storie di Instagram e non a tutte é piaciuta questa maschera. Qualcuna ha risposto che c’é troppo prodotto… Io non l’avevo mai provata, forse per i trattamenti d’urto e perfetta perché la quantitá di prodotto é abbastanza per il tipo di secchezza; al contrario potrebbe risultare eccesivo se non si ha l’esigenza di idratare il viso cosí tanto.

E’ il momento di mani e pedi…

lo smalto che avevo messo prima di partire non si é mosso ma é diventato opaco a causa della salsedine. Vi consiglio questa marca perche dura tanto, quasi sette giorni! Ovviamente io uso i guanti da cucina anche per lavare un cucchiaino altrimenti ciao smalto!

cheeky varnish

La marca dello smalto é Geeki. Me lo regalo’ la mia amica Laura (@witblog su instagram) quando seppe che Ale mi regaló l’anello di fidanzamento. Insieme allo smalto mi regaló una manicure da Cowshed per una mano degna di un anello. Le cose che fa lei… 

 Questo é lo smalto che tengo sempre a portata di unghie nel cassetto della scrivania… per rattoppare piccole scheggiature da tastiera :D.

Fitness routine:

Riprendo la palestra seguendo questi allenamenti: Spining, Boot Camp, un workout che faccio con una serie di esercizi e Yogaaaaa!!!

 

 

yoga pose

 End of the week!

In sette giorni ho fatto altre cose ma qui ho scritto solo le cose che potrebberó darvi un’idea su come ricominciare una bella settimana al rientro dalle vacanze.

Mi piacerebbe sapere le vostre abitudini. Scrivetemi tutto quello che fate nei commenti…sono curiosa!!!

 Torneró a parlare di vacanze al piú presto.

With Love Ross.

 Post in collaborazione con www.mashooqhair.com

Follow me:




 

Food

OVERNIGHT PORRIDGE – COME PREPARARLO PER UNA COLAZIONE SANA

6th Giugno 2017
overnight porridge - fiocchi d'avena

Dunque…vorrei una colazione che:

  1. sia giá pronta al mio risveglio, come in albergo.

  2. rispetti la mia alimentazione povera di grassi e riccha di nutrienti.

  3. sia perfetta per il lavoro ed il pre workout.

  4. sia gustosa e non triste.

  5. facile e veloce da preparare.

  6. che possa farmi dormire fino all’ultimo minuto e trasportarla in borsa. 

Forse non tutti gli essere umani desiderano queste tre cose ma sono sicura che il 70% lo pretende. Se state pensando che venga qualcuno a prepararvela, vi sbagliate. Lol!

Basterá impiegare cinque minuti del vostro tempo la sera, prima di andare a letto.

Fino ad ora vi ho ossessionato le mattine con i porridge in versione classica. Da oggi vi perseguiteró con questa versione da frigo che vi attende dopo una lunga notte di riposo.

Sono un irrefrenabile ”porridgista”! Quando ero in Italia giá mangiavo l’avena a colazione, non sempre, ma era presente nel reparto cereali e cose per la colazione, della mia cucina. In Inghilterra sono proprio passata al partito dei ”porridgisti”.

Per me compro il porridge senza glutine e come avrete visto nei post precedenti, oltre alla colazione, ci faccio anche delle torte light, perfette per la mia dieta fit infrasettimanale.

Ma oggi signore e signori vi mostreró questa nuova tentenza in casa nonnaCool: l’overnigt otmeal, che detto tra noi, é il porridge (avena) preparato la sera prima giá con tutti gli ingredienti e lasciato in frigo a riposo tutta la notte.

In questo modo l’avena assorbirá tutti i liquidi e prenderá il sapore della frutta. La mattina sará un vero piacere gustarvi questa colazione sana!

INGREDIENTI:

  • 4 cucchiai di fiocchi d’avena (a persona)

  • Latte vegetale quanto basta (alternativa anche latte vaccino)

  • 2 cucchiai di Yogurt 

  • 1 cucchiaino di semi di chia

  • 1 cucchiaino misto di semi di : girasole – lino – zucca

  • Una manciata di bacche di Goji

  • Miele

  • Frutta a piacere.

PROCEDIMENTO:

In un vasetto capiente o una tazza alta, aggiungere i quattro cucchiai di avena, i semi di chia, la frutta a scelta tagliata a pezzetti e lo yogurt.

Mescolare il tutto con il latte, assicurandosi che il latte penetri fino in fondo e venga assorbito da tutti i fiocchi d’avena, soprattutto quelli sul fondo.

Il porridge non deve essere secco, perché durante la notte assorbirá tutto il latte, quindi abbondare con il liquido senza problemi. Chiudere con coperchio o pellicola e riporre in frigo per tutta la notte.

La mattina guarnire con i semi di girasole, lino e zucca; aggiungere qualche manciata di bacche di Goji ed un pó di miele. 

Per i dormiglioni si consiglia di dormire fino all’ultimo minuto e portare a lavoro il porridge.

Ecco come li ho preparati io:

overnight porridge - fiocchi d'avena

Con banana e kiwi

overnight porridge ricetta

Fragole e banana

 

With Love, Ross




Food

LENTICCHIE AL LIMONE E CURCUMA CON SALMONE

18th Maggio 2017

Questa ricetta sembra difficile ma non lo è per niente! Le lenticchie al limone e curcuma è uno dei miei piatti che rientra nei 30 minuti di preparazione.In genere mangio solo la zuppa di lenticchie al limone ma questa volta presa dall’ inspirazione ho arricchito la ricetta con curcuma e salmone.

È un piatto salutare, proteico, ricco di OMEGA3 e poi è buono!

Io ho usato le lenticchie rosse, che poi diventano gialle, ma si possono usare anche le lenticchie normali.
Quello che consiglio di fare è metterle a bagno per almeno un’oretta / due in modo da facilitarne la cottura e la digestione. Non so voi ma io quando mangio legumi mi viene una “panza” che sembro al nono mese di gravidanza… con le lenticchie meno e tenendole a bagno non mi danno più fastidio.

Non vi fornisco le dosi precise perchè di solito cucino le lenticchie in abbondanza e le mangio anche un paio di volte a settimana quindi, non sto li a misurare con la bilancia.

Ingredienti:

• Lenticchie rosse / normali
• Filetto di salmone
• Peperone rosso
• Qualche pomodorino
• Due/tre fette di limone
• Prezzemolo
• Mezza cipolla bianca
• Un cucchiaino raso di curcuma
• Olio EVO.  

Procedimento:

In una padella mettere il filetto di salmone con il succo di un limone. Coprire con coperchio e cuocere per circa 10/15 minuti. Dipende dalla grandezza del filetto.

Tritare la cipolla ed il peperone rosso ed in una pentola, unire tutti gli ingredienti; quindi, cipolla, peperone, pomodorini, prezzemolo e le lenticchie precedentemente tenute in ammollo e poi sciacquate.

Aggiungere acqua appena sopra il livello delle lenticchie e cuocere per circa 20 minuti a fuoco medio. A cottura ultimata aggiungere la curcuma ed olio di oliva e mescolare a fuoco spento.

Impiattare le lenticchie ancora calde, con il salmone e le fette di limone che profumeranno il piatto e daranno un gusto fresco.

Lenticchie limone e curcuma

Vi è piaciuta la mia ricetta? Datemi vostre notizie nei commenti e seguitemi sui vari social per tenerci in contatto. Thank you!!

With Love, Ross

Food

LA RICETTA DEL RISOTTO AL CAVOLO ROSSO, IL FAMOSO RISOTTO VIOLA!

23rd Gennaio 2017
CAVOLO ROSSO

Bello da vedere e buono da mangiare! Se deciderete di preparare questa ricetta é importante avere la consapevolezza di presentare a tavola un risotto viola. Io me ne sono innamorata, l’ho mangiato in un ristorante qui a Londra ed ho pensato che questa sarebbe diventata una ricetta cool per il mio blog.

L’ingrediente che colora di viola il nostro piatto é il cavolo cappuccio rosso. Voi non avete idea quanto fa bene inserire questo ortaggio nella nostra dieta! Ha un sacco di proprietá benefiche, infatti,  é ricco di sali minerali, vitamine, antiossidanti e fa bene alla pelle. Il suo sapore é dolce ed é buono sia crudo che cotto.

Mi ritorna in mente questa ricetta deliziosa perché avevo già in frigo una metá di cavolo cappuccio rosso; con l’altra metá avevo preparato un’insalata sfiziosa un paio di giorni fa.

In questi giorni di freddo polare, la cosa più bella è tornare a casa da lavoro e restare chiusi al calduccio cucinando ricettine. Le faccio per noi e per voi, già dal primo boccone non vedo l’ora di correre al pc e condividere il piatto che ho realizzato. Ed ecco come preparare il risottino…

Ingredienti

  • Cavolo cappuccio
  • Riso carnaroli
  • 1 scalogno
  • Vino rosso per sfumare
  • Parmigiano Reggiano 
  • Prezzemolo 
  • Per il brodo vegetale: cipolla, carota, sedano, patata

Procedimento

Prima di tutto preparare il brodo vegetale con tutti gli ingredienti ( cipolla, carota, sedano, patata). Questo si può preparare anche il giorno prima.

Soffriggere lo scalogno in olio di oliva. Aggiungere il cavolo cappuccio precedentemente tagliato alla julienne e far cuocere per 15/20 minuti circa fino a quando sarà morbido.

Aggiungere il riso e tostarlo per pochi minuti, poi alzare la fiamma e sfumare con il vino rosso. Iniziare la cottura del riso con il brodo. L’ultimo minuto mantecare con una boce di burro e Parmigiano Reggiano.

Secret: é molto importante che il cavolo si cuocia bene prima di unire il riso.

Styling: non dimenticare una spolverata di prezzemolo sul piatto e pepe.

With Love

Ross♥

RISOTTO CAVOLO ROSSO

Seguimi anche su…

SE VUOI SCRIVERMI: nonnacoolblog@gmail.com

Close

Enjoy this blog? Please spread the word :)


Fatal error: Call to undefined function is_product_category() in /home/blastiko/public_html/wp-content/plugins/woocommerce-google-dynamic-retargeting-tag/wgdr.php on line 526